1.jpg

the yalta game

di Brian Friel

traduzione di Stefano Moretti

uno spettacolo di Saveria Project

con 

Giulia Valenti

Stefano Moretti

elaborazione video Luca Carboni

in collaborazione con

Fondazione Teatro Piemonte Europa

Teatro Casa del Popolo di Castello d'Argile / Agorà

si ringraziano ERT - Emilia Romagna Teatro Fondazione / Riccardo Marchesini / Angelo Bovina

durata 55'

The Yalta Game è pubblicato da Cue Press e si può trovare qui

The Yalta Game è un testo breve, scritto da Brian Friel nel 2001 a partire da un celebre racconto scritto da Anton Cechov, La signora col cagnolino. Anna e Dimitri, entrambi infelicemente sposati, si incontrano da soli in vacanza a Jalta. Si innamorano, si lasciano. Il vero tema del racconto non è però l’adulterio, ma il rapporto tra verità e finzione. Friel crea il “gioco”, che Anna e Dimitri fanno a Jalta: giocano a inventare le vite degli altri. È un gioco che abbiamo fatto tutti, al bar o in treno e che gli attori fanno per professione. Il nostro spettacolo, aggiunge un ulteriore livello di gioco: i due attori, giocano a inventare i due personaggi, che a loro volta stanno inventando le proprie vite. Lo facciamo intrecciando il linguaggio teatrale (la comunicazione del “qui e ora”) e quello cinematografico (la narrazione a posteriori, il cinema di genere, il “mélo”). Mettendo in scena un atto di deliberata finzione, il gioco di Jalta può indicare che a volte la verità si nasconde dove maggiore è la menzogna.

CONTATTI

saveriaproject@gmail.com

via vittorio veneto 10

Bologna - 40131 - Italia

  • Youtube
  • Facebook Icona sociale

© 2032 Saveria Propaganda - Fluidada